Approfondimenti
Approfondimenti
Scarica il documento
Commissione Tributaria Regionale Milano sentenza n° 131/50/13
No al fermo amministrativo su beni strumentali
Download del documento PDF a cura del
Scarica il documento
Commissione Tributaria Provinciale di Bari - sentenza n°51/02/12 - vizio notifica cartella esattoria
Interessante sentenza in tema di notifica della cartella esattoriale. La Commissione Tributaria Povinciale di Bari ha ritenuto inesistente la notifica dell'intimazione di pagamento effettuata a mezzo raccomandata a.r.
Download del documento PDF a cura del Avv.ti Francesco Di Comite e Michele Bracco
Scarica il documento
Commissione Tributaria Provinciale di Bari - sentenza n°36/02/12 - Bollo auto - notifica de cuius
La Commissione Tributaria di Bari annulla la cartella esattoriale impugnata per l'invalidità della notifica dell''avviso di accertamento (atto prodromico alla cartella esattoriale). Invero, l'avviso di accertamento veniva notificato a soggetto deceduto e non al contribuente defunto nell'ultimo domicilio impersonalmente e collettivamente agli eredi, così come prescritto dall'art. 65 del D.P.R. 600/73. Risultando nulla la notifica dell'avviso di accertamento, la successiva notifica della cartella esattoriale avveniva oltre il termine prescrizionale di cui all'art.3 del D.L. 2/1986 che prevede per l'Amministrazione Finanziaria la possibilità di recuperare le tasse....per effetto dell'iscrizione di veicoli o autoscafi nei pubblici registri....entro il terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento.
Download del documento PDF a cura del Avv. Michele Bracco
Scarica il documento
Tribunale di Castrovillari - ordinanza del 30/12/2011 - cancellazione ipoteca illegittima
Il Tribunale di Castrovillari ha statuito che può invocarsi la tutela ex art. 700 c.p.c. al fine di ottenere la cancellazione di un'ipoteca illegittimamente iscritta, e può essere accolto il ricorso ordinando al concessionario di provvedere, a propria cura e spese, alla cancellazione dell'ipoteca entro un prefiggendo termine. Scaricate il testo integrale in pdf.
Download del documento PDF a cura del Avv.ti Francesco Di Comite e Michele Bracco
Scarica il documento
Tribunale di Torino - sentenza n° 7674/10 - Lehman Brothers
Importante sentenza sulla Lehman Brothers
Download del documento PDF a cura del Avv.ti Francesco Di Comite e Michele Bracco
Scarica il documento
Giudice di Pace di Viterbo sentenza n° 3641/08 - Tutor e competenza territoriale
Oggetto di discussione è il c.d. "Tutor". Il Giudicante, preliminarmente afferma che la competenza è del giudice del luogo ove risiede il consumatore. Successivamente, afferma che il Tutor non può essere qualificato come Autovelox e pertanto, dubita in merito alla giusta percentuale di riduzione da applicare, pertanto accoglie il ricorso in applicazione dell'art. 23/12 co. della L.689/81.
Download del documento PDF a cura del Avv.ti Francesco Di Comite e Michele Bracco
Scarica il documento
Giudice di Pace di Parma sentenza n° 2532/09 - SICVe e presegnalazione del controllo
Il Giudice di Pace ha accolto il ricorso presentato da un automobilista multato sulla Autostrada A1 Milano-Roma-Napoli attraverso l'utilizzo del SICVe. Il Giudicante ha ritenuto rilevante ai fini dell'esito favorevole del giudiziola mancata presegnalazione del controllo della velocità, così come previsto dall'art. 142/6 del Codice della Strada.
Download del documento PDF a cura del Avv.ti Francesco Di Comite e Michele Bracco
Scarica il documento
Cassazione Civile sentenza n°11131/09 - Autovelox ed obbligo di presegnalazione
La Suprema Corte sentenzia in merito al sequestro di autovetture e di apparecchi di rilevamento della velocità (autovelox). Inoltre, ribadisce l'obbligo di segnalazione delle postazioni, così come statuito dall'art. 142 del Codice della Strada, nonchè dalla Circolare del 3 agosto 2007 del Ministero dell'Interno, dal D.M. 15 agostro 2007 e per ultimo dalla Circolare dell'8 ottobre 2007.
Download del documento PDF a cura del Avv.ti Francesco Di Comite e Michele Bracco



Articoli        Rassegne Giurisprudenziali        Sentenze

 

Cos'è l'area dedicata agli approfondimenti giuridici.
Gli avvocati aderenti al network legale offrono agli utenti del sito approfondimenti su argomenti di particolare interesse.
Ogni articolo è corredato da una scheda personale del professionista che lo ha redatto.

Limiti di responsabilità
Gli avvocati Francesco Di Comite e Michele Bracco, salvo diverse indicazioni di legge, non potranno essere ritenuti, in alcun modo, responsabili dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso al sito web, dall'incapacità o impossibilità di accedervi, dall'affidamento alle notizie in esso contenute o dal loro impiego. I Titolari, si riservano il diritto di modificarne i contenuti in qualsiasi momento e senza alcun preavviso. Non assumono alcuna responsabilità per servizi offerti da terzi con i quali il sito abbia attivato un link di collegamento, e per qualsiasi altro contenuto, informazione o quanto altro contrario alle leggi dello Stato italiano in esso presenti. L'indicazione di link non implica, inoltre, alcun tipo di approvazione o condivisione di responsabilità in relazione alla completezza e alla correttezza delle informazioni contenute nei siti indicati.

Lo Studio